Ambasciata della Repubblica di Moldova nella Repubblica Italiana

Notizie

Gemellaggio Pineto (IT)-Drochia (MDA)

In data 12 dicembre del corrente anno, l’ambasciatore Gheorghe RUSNAC e il I° segretario dell’ambasciata Liliana VERLAN , hanno visitato la città di Pineto in provincia di Teramo nella regione Abruzzo , su invito da parte delle autorità locali, in seguito al gemellaggio tra la città di Pineto e la città di Drochia (RM).

L’idea di realizzare quest’evento appartiene alla sig. Ina SPINEI cittadina Moldava , con l’intento di offrire visibilità alla città dalla quale proviene e di creare nuove possibilità per portare investimenti in Moldova.

La delegazione Moldava è stata ricevuta nella Villa Filiani da parte di Luciano MONTICELLI sindaco della città di Pineto, dal sig. Ernesto IEZZI presidente del consiglio comunale, dai comandanti locali
delle forze dell’ordine.

Sono stati anche presenti gli uomini di affari, che hanno visitato la Repubblica di Moldova nel mese di ottobre in occasione alla firma del accordo di gemellaggio.

L’ambasciatore ha esposto una rappresentazione per quanto riguarda la possibilità di investimenti nel nostro paese.

Uno dei punti principali di discussione, è stato nell’ organizzare un comitato di gemellaggio in ambedue le città e con relativi responsabili a livello settoriale, per il trasferimento di know-how in diverse aree da parte delle società italiane e di quelle moldave ed anche per organizzare visite periodiche nel nostro paese.

 Intervento di INA SPINEI alla riunione del comitato di gemellaggio Pineto - Drochia il  10 novembre 2011:

,,Ringrazio il sindaco Luciano Monticelli ,per aver accettato la mia proposta per il gemellaggio tra le città di Pineto e di Drochia,

Un ringraziamento anche a nome del sindaco Igor Grozavu e di tutta l’amministrazione della città di Drochia.

Mi rivolgo agli imprenditori presenti che intendono internazionalizzare la loro attività nei mercati della Moldova ed in particolare di Drochia.

In Moldova è presente una imprenditoria Italiana affermata e di successo, ma purtroppo anche una imprenditoria parassitaria ,che si presenta con il suo bagaglio di esperienza o storia passata , senza però aver con se il giusto potenziale economico.

La Moldova è una nuova regione d’Europa , che si rivolge alle imprese  Italiane  che vogliono investire e lucrare ,ma queste  devono portare innovazione, tecnologia , formazione, sicurezza sul lavoro e crescita sociale e non avere il solo obiettivo di sfruttare una situazione in evoluzione.

La Moldova è una nazione che interessa a molti e che realmente può segnare itinerari di valori internazionali di elevato interesse.

E’ impensabile e non ha senso venire in Moldova senza un programma ben preciso o senza avere maturato la giusta conoscenza di un territorio, che ha una storia , una cultura,un suo percorso politico ed economico e senza avere un dialogo con la parte migliore del paese.

Pertanto , suggerisco a tutti voi un viaggio in Moldova ,per poter visionare di persona, le opportunità gli interessi ed anche per avere più approfonditi  colloqui con le Autorità  locali, con l’ambasciatore De Leo e le altre istituzioni pubbliche e private Italiane e Moldave.

A tutti voi rivolgo gli auguri, che nella mia nazione d’origine, possiate trovare la realizzazione delle vostre aspettative, dei vostri interessi

siano essi economici culturali o semplicemente turistici. I MIEI AUGURI A TUTTI VOI !”