Ambasciata della Repubblica di Moldova nella Repubblica Italiana

Comunità moldava in Italia

Alessandra Mattei Roberto Chimenti

 Ente Parco Regionale Appia Antica
Ipazia Immaginepensiero

Alessandra Mattei   Roberto Chimenti

presentano

SARAH ZUHRA LUKANIC
TATIANA CIOBANU

venerdì 31 maggio ore 19.00 

Le due poete leggeranno i loro versi nel secondo incontro della RASSEGNA DI POESIA MIGRANTE proposta all’interno del Festival Internazionale d’Arte “PER APPIAM ’13” dal titolo “Tu sei il mio volto” il giorno 31 maggio alle ore 19.00 presso lo Spazio Teatro della Sala Nagasawa.  Alessandra Mattei presenterà Sarah Zuhra Lukanic e Roberto Chimenti presenterà Tatiana Ciobanu 
L’evento è arricchito dalla pubblicazione dell’antologia “Tu sei il mio volto” che raccoglie i versi delle sei poete della Rassegna di Poesia Migrante, curata da Roberto Piperno (edito per l’occasione dalla Ensemble Edizioni).

Sarah Zuhra Lukanić 
Sarah Zuhra Lukanić  è nata in Croazia. Si è laureata in Letteratura all’Università di Fiume. Nel 1974 ha ricevuto il “Premio Internazionale per i Giovani Poeti Europei”. Ha lavorato come addetto stampa per il Teatro Nazionale di Spalato e ha collaborato con quotidiani di Spalato e di Fiume. Nel 1987 si è trasferita a Roma. Dal 2005 ha scelto di scrivere in lingua italiana e ha conseguito diversi riconoscimenti in importanti concorsi letterari: “Trieste Scritture di Frontiera-Premio Umberto Saba” (Trieste 2005) e “Io e Roma” (Comune di Roma 2006). Con la raccolta di racconti Rione Kurdistan nel 2006 ha vinto a Viareggio il Premio Letterario-Giornalistico “Mare Nostrum” e nel 2008, a L’Aquila, il Premio per la Pace e i Diritti Umani; si è aggiudicata nel 2009 il “Premio Internazionale di Scrittura Femminile-Città di Trieste”, al concorso Lingua Madre il premio speciale del Torino Film Festival presso la Fiera del Libro, con il racconto “Fiocchi di neve”, e il Premio letterario nazionale “Città di Trieste” per il teatro. Il premio “Lapis Histriae 2010” pubblicherà in Croazia la sua short-story incipit del dramma La custode - Necrologio  per un teatro in tre tempi. Suoi racconti e poesie sono apparsi in varie pubblicazioni. Nel 2007 è uscito il suo primo romanzo Le Lezioni di Selma per le edizioni libribianchi di Milano; e, di prossima pubblicazione, è Caciara Balcanica. Dal 2009 fa parte della Compagnia delle Poete fondata da Mia Lecomte..

Tatiana Ciobanu
Tatiana Ciobanu è nata il 13 gennaio 1968 a Falesti nella Repubblica  Moldova. Si è laureata in Lettere all’Università Pedagogica di Balti nel 1990. Dal 1999 vive a Roma, dove nel 2008 ha conseguito una seconda Laurea in Scienze Umanistiche con il percorso di Lingua e Cultura Italiana in Prospettiva Internazionale. Attualmente lavora sui vari progetti: il progetto della promozione dell’immagine Europea della Repubblica Moldova, progetto della promozione della lingua italiana come lingua ufficiale di lavoro al livello procedurale dell’UE e un doposcuola per i bambini stranieri della zona Largo Sperlonga di Roma. Scrive per il giornale italiano Forum International e collabora con la rivista Contrafort, editata in Romania e Moldova. Ha tradotto in italiano la poesia di Grigore Vieru. Nel 2012 ha tradotto il volume di aforismi di Efim Tarlapan “Sorrisi da esportare”. La poesia di Tatiana Ciobanu si può definire all’interno di un tentativo interculturale, di recupero delle tradizioni culturali dell’Est tanto a lungo segregate.

EX CARTIERA LATINA    PARCO APPIA ANTICA ROMA via Appia Antica 50