Ambasciata della Repubblica di Moldova nella Repubblica Italiana

Cultura

Religione

Nella Repubblica Moldova convivono, in grandi linee, due religioni: il cristianesimo e il giudaismo. I primi sono rappresentati da circa 1800 comunità, i secondi da 7 comunità. La preponderanza appartiene alla Chiesa Ortodossa di Moldova che comprende circa il 95% dei cristiani ortodossi della popolazione della repubblica. Questi dispone di 1034 chiese, 36 monasteri e 7 eremi e, approssimativamente, con un clero di circa 5000 tra preti, diaconi, etc.

La chiesa ortodossa della Moldova (Mitropolia Moldovei) e' retta dalla Sua Santità Vladimir, il Patriarca di Chisinau e dell'intera Moldova. La chiesa e' organizzata in 4 diocesi: Chişinău, Edineţ e Briceni, Cahul e Lapuşna, Dubasari e Tiraspol. Nella città di Balţi e' attivo un vicariato.

Il personale religioso viene istruito presso l'Accademia Teologica di Chişinău, Seminario Teologico (Monastero Noul Neamţ, Chiţcani), Liceo Spirituale femminile (Monastero Suruceni), Liceo Spirituale maschile (Monastero "Naşterea Domnului", Zăbriceni).

La Costituzione della Repubblica Moldova (art.31) garantisce la libertà di coscienza e di religione. Ogni cittadino ha il diritto di professare liberamente la sua fede religiosa in qualsiasi forma, individuale o associativa, di diffonderla, di esercitarla privatamente o pubblicamente, sempre che tale esercizio non contrasti con la Costituzione e le leggi dello Stato.